femminismi.it

un osservatorio sulla libertà femminile

-Le ragazze del rock sbarcano in provincia!

ragazze_Rock_5-small

Il 22 dicembre scorso è stato presentato a Fossombrone, alla Bottega di resistenza globale, il libro di Jessica Dainese “Le ragazze del rock”, per il quale è ora uscita anche una compilation in cd di brani dei gruppi di cui si parla nel libro. Ecco cosa scrive nella scheda del libro:
‘Racconti di donne che hanno fatto o stanno facendo la storia del rock femminile in Italia… Dopo una prima seppur timida presenza nel periodo del beat, è ancora una volta il punk a stimolare la nascita delle prime all-female bands e sebbene quasi nessuna di esse  (Clito, An­tigenesi, Raf Punk, Remote Control) abbia inciso dischi, hanno avuto un ruolo fondamentale. Sono, per dirla con le parole di Helena Velena in Lumi di punk, le donne genetiche all’inizio della storia… Hanno ispirato altre donne a salire sul palco, e hanno messo in discussione l’egemonia maschile negli ambienti della controcultura. Il secondo periodo, quello che va dagli anni 90 alla fine del secolo, è caratterizzato all’estero da una comunicazione che si sofferma più sull’aspetto ‘modaiolo’ che sui contenuti musicali (HIPS, LIPS, TITS, POWER il titolo di un articolo apparso su Q nel ’94), ma vede parallelamen­te la crescita di un movimento RIOT GRRRL italiano, autonomo per la qualità dei progetti e la determinazione nel realizzarli (Motorama, Mumble Rumble, Le Bambine Cattive, My Siste­rical,…)
Oggi non è più un problema di genere: sono tante e sono brave, parlano di temi sociali e femminili, suonano sempre meglio anche strumenti tipicamente ‘maschili’ come la batteria o la chitarra, ed hanno quell’energia e quella sfrontatezza che i maschi, fin troppo impegnati a osservare se stessi, ormai non hanno quasi più…’

Il libro, un bel 25 x 21 corredato da centinaia di immagini frutto della ricerca iconografica di Jessica, è edito dalla Sonic Press di Bologna, e offre spunto per molte riflessioni, legate alla storia del femminismo nel nostro paese, a quello che ci siamo conquistate ma anche ai luoghi comuni e agli stereotipi che ancora persistono, così come all’uso dell’immagine femminile.
Per chi volesse saperne di più, c’è un sito apposito con immagini e informazioni ma… speriamo di avere presto Jessica con noi a Pesaro per parlare del libro, della nostra storia e ascoltare la musica di tante Riot Grrrls 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 20, 2013 da in riot grrrls musica, web femminismo con tag .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: