femminismi.it

un osservatorio sulla libertà femminile

-Aborto: le donne spagnole bersaglio del centro destra.

tren de la libertad
Credevano di avere dei diritti, grazie alla legge del governo Zapatero che garantiva l’applicazione del diritto all’aborto entro le prime settimane dal concepimento, e invece il nuovo ministro alla Giustizia, Mariano Rajoy ha deciso di compiacere le spinte repulsive proponendo una nuova legge che riporterebbe le spagnole alla norma degli anni ’80, che prevedeva la possiiblità di interrompere la gravidanza solo in caso di stupro o gravi malformazioni del feto (ovviamente sancite dalla scienza medica e dai magistrati, cioè dai “tutori” maschi del feto).
Ovviamente si è mobilitato un ampio movimento che chiede il rispetto della normativa vigente.
Potete solidarizzare sull’evento Facebook e diffondere notizia del “Treno della libertà” che domani, sabato 1 febbraio, sfilerà in Spagna dalle Asturie a Madrid.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 31, 2014 da in web femminismo con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: