femminismi.it

un osservatorio sulla libertà femminile

– 25 novembre 2015: iniziative a Pesaro e Fano

emily_2
FANO. Il Comune di Fano – Assessorato alle Pari Opportunità , Provincia di Pesaro-Urbino , Centro Antiviolenza Parla con Noi e l’Associazione NONDASOLA organizzano, con la Compagnia teatrale i FANIGIULESI, lo spettacolo teatrale di sensibilizzazione sul tema della violenza rivolto agli studenti degli Istituti Superiori di Fano. Lo spettacolo, intitolato Non ci resta che ridere… amaramente è tratto da “Ferite a Morte” di Serena Dandini e rappresenta un’occasione per far riflettere sui numerosi aspetti riguardanti la violenza nei confronti delle donne e ha lo scopo di creare nei ragazzi e nelle ragazze coinvolti\e una maggiore consapevolezza e una coscienza critica rispetto al fenomeno della violenza. La rappresentazione si terrà il 25 novembre 2015 nell’ambito della giornata internazionale contro la violenza sulle donne nella Sala Verdi del Teatro della Fortuna di Fano, P.zza XX Settembre alle ore 10,30.
Il 25 Novembre alle ore 18,30 è stato convocato un Consiglio Comunale monotematico sul tema.
Appuntamento dedicato a Valeria Solesin, il 26 novembre ore 21:15 al Cinema Politeama  si concentrerà sul tema dell’occupazione femminile, sul mobbing soprattutto in merito alla maternità e alla scarsa natalità in Italia, uno dei paesi al mondo con il più basso tasso di nascite.  Sarà proiettato il documentario “Uno virgola due” di Silvia Ferrari a cui (ingresso euro 3) seguirà il dibattito alla presenza della Consigliera di parità effettiva della Regione Marche Paola Petrucci che farà un quadro sia della legislazione sia dei dati numerici in merito, mettendosi a disposizione per rispondere a domande e dare indicazioni. (…).
PESARO. ” Sono 116 le donne che si sono rivolte nel 2014 al centro antiviolenza di Pesaro, di cui 83 per violenza psicologica, 75 fisica, 19 sessuale, ma non sono mancati casi di violenza economica, stalking, violenza e abusi nell’infanzia. Autori risultano soprattutto mariti, familiari/parenti, ex mariti e conviventi a conferma del fatto che spesso sono le persone più vicine ad abusare delle donne;  Alle donne che subiscono violenza vogliamo dire che NON SEI SOLA! e che puoi sottrarti parlandone e rivolgendosi al servizio Centro Antiviolenza di Pesaro 0721 639014 o al numero verde nazionale 1522;   Chiediamo a tutte/i di prendere posizione, perché la violenza contro le donne è un reato; perché non faccia più parte della cultura maschile e perché è una violazione dei diritti umani;
I Quartieri Muraglia, Porto/Soria, Villa San Martino e Pantano/Santa Veneranda invitano la cittadinanza a non restare indifferenti e costruire un percorso di sensibilizzazione insieme.”  Mostra fotografica itinerante “M’ama non M’ama”: La violenza se la riconosci la puoi evitare. A cura dell’associazione giovanile AltAttenzione e UDI Pesaro: (Ingresso libero) presso laBiblioteca comunale Baia Flaminia, Piazza Europa. Dal 25 novembre al 2 dicembre 2015 Per vedere gli orari e gli spostamenti della mostra e il calendario dei presidi organizzati nei quartieri: Volantino_Quartieri_25_Novembre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: