femminismi.it

un osservatorio sulla libertà femminile

-Occorre contrastare il patto Erdogan-Trump


Riceviamo da Non una di meno, dal gruppo di solidarietà alle donne kurde (solidarietadonnekurde AT gmail.com) e ci uniamo all’appello di manifestare pubblicamente e chiedere una chiara presa di posizione ai governi europei contro la strategia Trump-Erdogan:

Care compagne/u/i di NUDM,

è già girata in questa lista l’informazione riguardo le minacce di attacchi dello Stato di Turchia verso l’esperienza rivoluzionaria della Siria settentrionale e orientale, quella che è la più concreta rivoluzione delle donne dei nostri giorni. Quindi, non mi dilungherò nei dettagli. Potete trovare notizie aggiornate nelle agenzie di stampa ANF e ANHA (in inglese).

Vi proponiamo qui i link di un paio di comunicati, uno di Kongrea Star (l’organizzazione ombrello delle donne in Rojava) ed uno della TJK-E (l’organizzazione delle donne kurde in Europa) e di Rete Jin (la rete in solidarietà al movimento delle donne kurde in Italia). Questi comunicati, oltre ad essere appelli a scendere in piazza e fare sentire la propria voce, possono essere usati per essere letti appunto durante iniziative o quando vi sembra più utile.

Sono in corso, in questo momento, un paio di campagne contro le minacce di attacchi. Una è quella di RiseUp4Rojava che lancia una giornata di mobilitazione per il “giorno X”; mentre l’altra è di Women Defend Rojava, specifica delle donne. Nei prossimi giorni verranno diffusi ulteriori comunicati e informazioni.

Quello che potete fare voi:

– ovviamente, scendere in piazza. Il giorno principale sarà il già citato giorno X, ma questo non significa che fino a quel giorno non sia possibile fare nulla. In alcune città si sta già pensando a presidi per questo fine settimana o anche prima. Per avere la possibilità di raccogliere le iniziative fatte, vi chiediamo inoltre di condividere foto e video delle vostre iniziative con: womendefendrojava@protonmail.com, solidarietadonnekurde@gmail.com, e jin.mediaitalia@gmail.com. Se volete scrivere a solidarietadonnekurde@gmail.com per comunicare anche le iniziative in programma, fate un regalo.

– si chiedono prese di posizioni, scritte come comunicati o video, da parte di associazioni/collettivi/gruppi ecc. di donne. Se come NUDM, a livello nazionale o locale, voleste prendere posizione sarebbe molto bello. O anche se conoscete altri gruppi che possono/vogliono fare altrettanto e poteste proporlo.

Come scrivono le compagne nei loro comunicati, sono più di 40 anni che il popolo curdo si difende, e si difenderà anche questa volta. C’è un modo di dire che mi piace tanto: “an serkeftin an serkeftin!”, significa “o vittoria, o vittoria!”.

A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il ottobre 9, 2019 da in antimilitarismo, internazionale, islam e femminismo con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: