femminismi.it

un osservatorio sulla libertà femminile

– Siamo in guerra… l’emergenza sanitaria e la metafora bellica – 4 incontri

Questo ciclo di seminari è volto ad approfondire alcuni aspetti del dilagante uso della metafora bellica durante la pandemia da Covid19 ad oggi in corso. In particolare, si intende riflettere sull’ampia disponibilità e uso della metafora bellica come rivelatrice di un assetto strutturale che informa le pratiche relazionali e fa emergere modelli di comportamento ampiamente sessuati nel linguaggio, nelle pratiche, nelle politiche attuate, nella visibilità/invisibilità dei soggetti sulla scena pubblica piuttosto che in quella privata. A partire dall’utilizzo dilagante della metafora bellica si intende riflettere su come questo legittimi la riproduzione del potere egemone e iniquamente sessuato, dando spazio a ciò che nel quadro bellico storicamente emerge: violenza, stupro contro le donne che sono il bottino di guerra del combattente.
Ma non era la cura il bisogno urgente di questo momento? Come è stato possibile rimuovere la cura e tutta la sua centralità? Come le categorie interpretative della guerra, del combattimento e della sopraffazione possono ancora largamente prendere posto? Certamente ci sono delle continuità con il passato che occorre recuperare e che sono le note radici di un sistema repressivo, marginalizzante, escludente e quantomai sessista.
A partire da tali premesse, si intende proporre una riflessione su come la gestione dell’emergenza sanitaria sia stata incentrata su un discorso pubblico che appare di emergenza bellica e su come questo stia operando in più direzioni: marginalizzando la cura, rafforzando il potere egemone maschile, mantenendo fertile il terreno della violenza di genere. La prospettiva che si vuole adottare è quella di una crisi che disvela, acuendole, le pregresse criticità. Una prospettiva dunque che intende riannodare i fili tra la struttura sociale e la presente esperienza, pur nei suoi aspetti di eccezionalità, che molto può incidere sull’imminente futuro. Cosa ci rivela dunque a tal proposito l’emergenza sanitaria?
Questo l’interrogativo a cui propongono delle risposte le relatrici che interverranno come da calendario qui allegato.

-26 novembre, ore 15.00
En guerra: come il coronavirus ci ha contagiato dall’interno (Introduzione) -Fatima Farina
La violenza della resilienza – Alessandra Vincenti

– 3 dicembre, ore 15.00
La sanità emergenziale: meno cura, soprattutto per le donne – Bruna Mura
Guerra ed emergenza sanitaria, la narrazione quotidiana -Morena Pinto

– 10 dicembre, ore 15.00
Violenze virali. Spread queerness not machismo -Anna Maurizi, Anita Redzepi
La percezione della Violenza di Genere attraverso lo sguardo degli/lle studenti dell’ateneo di Urbino
Maria Costanza Melillo, Anita Redzepi

-17 dicembre, ore 15.00
Tra polis e oikia. Fatti e considerazioni a partire dalla quarantena
Emanuela Susca
Scelte di fecondità, conciliazione famiglia-lavoro e cura: vecchie questioni e nuove criticità
Isabella Quadrelli

I seminari sono aperti a tutt* gli e le studenti e quanti interessati a partecipare, si svolgeranno sulla piattaforma Blackboard Collaborate. I seminari sono organizzati nell’ambito delle attività di studio e ricerca del CIRSFIA, organizzate, coordinate e introdotte da Fatima Farina.
Per gli/le studenti che intendono chiedere il riconoscimento crediti è necessario effettuare l’iscrizione scrivendo una mail a: cirsfiaATuniurb.it esplicitando l’intenzione di iscriversi e di frequentare (la frequenza è necessaria) il ciclo di seminari. Al fine poi del riconoscimento dei 2 Cfu associati al ciclo di seminari è necessario presentare una relazione scritta da concordare e inviare a una delle docenti coinvolte nell’attività seminariale così come previsto dalle regole della Scuola di Scienze politiche e Sociali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 25, 2020 da in biopolitiche e destra, comunicazione, donne e lavoro, femminismo pesaro e urbino, iniziative urbino con tag .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: