femminismi.it

un osservatorio sulla libertà femminile

– Una lettera di scuse

Pubblichiamo questa foto (UN Climate Change Conference COP25) a commento della Lettera di scuse appena spedita a Greta Thunberg a nome di tutti/e coloro che non condividono la scelta del Carnevale di Fano 2020.

Il carro così come è stato realizzato, peggiorativo anche rispetto al bozzetto presentato al concorso.

Dear Greta,
in our city (Fano, Italy) a great traditional parade is held every year for Carnival, with allegorical floats many meters high and the participation of tens of thousands of people from all over Italy.
Usually the floats, modeled by artists on themes of political satire, portray characters from politics or entertainment, or focus on current issues. This year the chosen theme is the defense of the environment but in the parade there will be no caricatures of celebrities and current events, except for a float that represents you inside a box as “Barbie Greta”.
As a matter of fact, the description made initially by the artist of this work alluded to the fact that you are a cultural product (?), or something like that.
We, citizens of Fano, think that it is a tasteless choice which bears prejudices against you. So, whatever one’s views, we believe in the importance of the message you have spread and in your autonomy of thought, therefore
we apologize on behalf of all those who would have preferred a more courageous and less ambiguous choice!
We offer you our thanks for what you do and we hope that in the future the Carnival will have the courage to choose those responsible for bad environmental policy choices as an object of satire.
“Unite behind the science” … and learn to joke tastefully.


Femminismi blog,
women from Fano, Pesaro, Urbino.

Friday 11 01 2020

 

Links:

Our post https://femminismi.wordpress.com/2019/12/14/a-carnevale-ogni-barbie-vale/

First press release https://www.carnevaledifano.com/ecco-i-bozzetti-vincitori-del-carnevale-di-fano-2020/

Press release without allusions https://www.carnevaledifano.com/

Un commento su “– Una lettera di scuse

  1. filorossoart
    gennaio 17, 2020

    Greta è la vocina della coscienza che ci richiama all’ordine ecologico e che tutti i giorni dimentichiamo. Mi piace la bambina è sincera. Fa più politica ecologica lei da sola che tanti arroganti sapientoni consumisti. Mi piace la sua modestia, la sua severità e ha la mia approvazione. Se poi quando cresce cambiasse mai opinione ciò che ha fatto fino ad oggi resterà nei miei più bei ricordi. .

    C’è ci guarda una statua e vede una Madonna e chi cieco non vede una Madonna… Greta è donna, una piccola grande Donna e la vedono tutti

    buon carnevale, per lei è sempre un modo per non farsi dimenticare ricordandoci la coscienza sporca , ciao e grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 10, 2020 da in comunicati stampa, comunicazione, immagine femminile con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: